+393468328466   Contatti   Write to me
Approfondimenti

La dinamica dell’ammiccamento

Uno dei nostri impegni di maggior valore è quello di non perdere tempo e, sopratutto, di non farlo perdere ai nostri clienti.

Una volta ho incontrato un programmatore che aveva raggiunto la consapevolezza del tempo che passa, che è prezioso e non torna e lui diceva ai clienti, quando era necessario dirlo, che quello per cui stavano comprando in realtà non gli serviva, non ne avevano bisogno, mentre l’agenzia che lo vendeva aveva come unico obiettivo quello di vendere, qualsiasi cosa si potesse vendere. Dopo tanti anni e dopo aver percorso strade diverse, non so più molto di lui, so che non fa più il programmatore ma anche che è sinceramente felice.

Hora non è per tutti, soprattutto qui in Italia. Ci sono circostanze in cui sappiamo con certezza (e abbiamo l’obbligo morale di dirvi) che non è il caso che spendiate soldi e tempo per avere HORA.

Una delle circostanze più eclatanti è la piccola azienda a gestione familiare che inizia a funzionare a meraviglia in un particolare contesto che si è disegnata nel corso del tempo, fra relazioni ben curate e ammiccamenti convenienti, e che, all’improvviso vuole divenire grande azienda. Questa è la circostanza in cui si può perdere il controllo. Tutto quello che era stato gestito con successo in una stanza ora vede verificarsi un fenomeno di dispersione e man mano che i dipendenti si allontanano dal centro vitale dell’azienda (che di solito coincideva con la sede) questi divengono difficili da sentire e da seguire nel lavoro lavoro.
E’ in questi casi che si perde il controllo di produzione ed è in questi casi che si ha necessità di HORA.

HORA, però, non conosce la dinamica dell’ammiccamento, non fa buon viso a cattivo gioco e non sa essere diplomatica nelle relazioni.
HORA ti dice, semplicemente, che il tuo dipendente non sta lavorando e ti mostra un segno negativo nell’andamento facendo confronti fra il mese precedente, in cui il dipendente era nella sede dell’azienda a gestione familiare, ed il mese successivo, in cui lavora nel primo distaccamento creato per estendere l’attività a nuove zone e nuovi mercati.

Al richiamo, però, invece di un’assunzione di responsabilità, il dipendente ti dice che il sistema è troppo rigido, che si sente osservato e sotto pressione, che il sistema viola la sua privacy e che non è vero quanto riportato.

L’adottamento di nuove strategie di gestione del lavoro per il collaboratore

Se avete, quindi, una piccola azienda a gestione familiare che può e vuole crescere, ricordate che questo è quello a cui potete andare incontro.

Altro importante punto da trattare, che può rappresentare un collo di bottiglia nell’evoluzione del vostro business, è il fatto che state inserendo un nuovo strumento di lavoro e controllo all’interno della vostra azienda mentre i vostri collaboratori si trovano già benissimo a lavorare con gli strumenti che hanno.

La domanda del dipendente è sempre la stessa: “Perché aggiungere un nuovo strumento di controllo? Noi lavoriamo già benissimo così”. E così piuttosto che capirlo come un valore aggiunto al già soddifaciente lavoro, che ora vuole evolversi, può essere percepito come una gabbia entro la quale l’azienda vuole spingerci perché magari vuole scoprire chi fa solo finta di lavorare. 

Dobbiamo considerare due contesti completamente diversi: il primo è quello in cui ci si trova ad utilizzare HORA in qualità di nuovo dipendente/collaboratore e quello di dipendente/collaboratore già presente in azienda al momento dell’arrivo di HORA (o di qualunque altro strumento di controllo del lavoro). Il nuovo lo accetterà come parte del suo nuovo lavoro, indispensabile e fondamentale per definire una relazione ed un rendimento. Il collaboratore/dipendente che si trova, invece, a dover inserire HORA nel suo lavoro vivrà un trauma: improvvisamente si trova a dover registrare le sue azioni, definire i termini del suo lavoro, le scadenze dei suoi obiettivi e molto altro ancora. Tutta una lunga lista di registrazioni che fino ad un momento prima non erano richieste.

Il team di HORA, non a caso, ha al suo interno formatori, coach e motivatori per le aziende in fase di startup del progetto. E’ fisiologico che un’azienda, nelle persone dei suoi collaboratori, faccia resistenza ad un ispessimento del suo lavoro e ad un’evoluzione della metodologia di lavoro. Le molte domande saranno del tutto naturali come lo sarà la resistenze e, in alcuni casi, il rifiuto.

Non è raro che l’azienda, se non adeguatamente preparata a questa possibile condizione, che può verificarsi all’introduzione di un sistema gestionale nel metodo di lavoro, possa dover rallentare, fare un passo indietro o addirittura affrontare il fallimento di questa evoluzione.

Entra in contatto

Required field
Requires a valid email address
Required field

HORA

Contatti

Entra in contatto

Required field
Requires a valid email address
Required field
Back to top

Search in the website

Entra in contatto

Required field
Requires a valid email address
Required field
{{BCD.web.gnav.slide + 1}}